Siti
Annunci di Lavoro

I Marchi

Il Marchio d'Impresa, di Fabbrica, di Commercio e il Marchio di Fatto

Brand, loghi, insegne e marchi d'impresa sono essenziali per identificare un'azienda e i suoi prodotti, a prima vista quando una campagna pubblicitaria o una lunga tradizione hanno reso indelebili nella mente dei consumatori simboli grafici d'indubbio successo.

Il marchio č un patrimonio immateriale per il legittimo detentore o per l'azienda che ne usufruisce a seconda dei casi, dal momento che diverse sono le tipologie di marchi.

Il marchio d'impresa č un segno distintivo che contraddistingue i prodotti di un'azienda la quale abbia provveduto alla relativa registrazione presso l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

Per procedere a tale registrazione ricordiamo come il segno distintivo che si desidera tutelare debba rispondere a tre criteri fondamentali: la novitā, la capacitā distintiva e la liceitā, ovvero non essere contrario ai principi del buon costume e dell'ordine pubblico.

Tra gli strumenti a tutela del produttore troviamo poi il marchio di fabbrica, l'icona che segnala in maniera chiara quale sia l'azienda produttrice di un bene, come illustra l'articolo 2572 del codice civile nel quale viene anche definito il marchio di commercio che č invece utilizzato dai rivenditori di un bene.

Abbiamo ricordato come la registrazione sia associata ad una particolare tutela a vantaggio del detentore di un marchio, ma non dobbiamo dimenticare che vi sono anche marchi di fatto, pienamente riconosciuti nel nostro paese. In  particolare l'articolo 2571 del codice civile stabilisce che chi abbia fatto un uso di un marchio non registrato abbia il diritto di continuare a farlo, nei limiti in cui anteriormente se ne era valso.

 

Navigare Facile